La pizza napoletana: la sua storia

La pizza Margherita e Napoli è un binomio indissolubile, perché questa è stata la città in cui è nata per poi diffondersi in tutto il mondo e diventare uno tra i cibi più amati in assoluto. Questo alimento in effetti è fortemente legato ai napoletani ed alla loro tradizione e lo sono così tanto che tendono ogni volta che ne hanno occasione di ricordare che la pizza è una loro invenzione.

 

Dopo aver ricordato l’importanza della pizza per i napoletani, è importante tenere presente che non si dovrebbe tenere in bassa considerazione la sua storia, perché si va a toccare anche il passato di questa città con tutto ciò che ne deriva. Non si sa bene chi è stato l’inventore della pizza, ma a tal proposito esistono una serie di storie che creano non poco mistero intorno a questo stupendo alimento.

Una vuole che la Margherita sia stata creata in onore della Regina Margherita di Savoia, siamo agli albori del nostro paese, e questa tesi è corroborata dal fatto che i tre ingredienti principali hanno i colori della bandiera italiana: il verde del basilico, il bianco della mozzarella ed il rosso del pomodoro. Sembra però che la sua origine sia molto più antica, e nello specifico il nome deriverebbe dal fatto che in questa pizza veniva creata l’immagine di una margherita.

Uno dei motivi per visitare Napoli è l’autentica pizza Margherita

Sicuramente uno dei motivi per visitare questa splendida città è rappresentata dalla possibilità di vivere non solo le splendide sensazioni prodotte da una tra le città più belle d’Europa, ma anche deliziare della sua ottima cucina, tra cui appunto la pizza margherita.

WhatsApp chat